Quotidiano on line del III Municipio di Roma
Montesacro/Valli – Espero – Talenti – Tufello – Cinquina – Settebagni – Fidene
C. Giubileo – Colle e Nuovo Salario – Serpentara – Bufalotta – Porta di Roma 

SFOGLIALO ORA

SFOGLIALO ORA

SFOGLIALO ORA

COMMENTO DEL GIORNO

MONTESACRO UN ANNO DIFFICILE CON PIU’ OMBRE CHE LUCI.

Che 2022 è stato per i cittadini dei nostri quartieri? Ecco un riepilogo dei principali fatti accaduti                                                      

Christian Raimo si dimette da assessore alla cultura, al suo posto Luca Blasi.                Latitano il ponte ciclopedonale Espero/ Metro B1 Conca d’Oro, la seconda stazione Jonio e la riattivazione della stazione ff.ss a via Val d’Ala. Marcia indietro su via Prati Fiscali: cancellata la corsia ciclabile, polemiche  dei residenti su quella a via Monte Cervialto e sul restringimento della sede stradale a via Conca d’Oro da parte della pista ciclabile.                      Via Val d’Ossola ha un nuovo mercato, ma l’intervento sulla strada strozza la circolazione e ruba decine di parcheggi. Piazza Sempione ha un nuovo look. Per metà pedonalizzata di fronte al Municipio è sede di un concerto sinfonico. La Madonnina rimane al suo posto.                    Non si arresta la chiusura di negozi ed edicole. Ennio Flaiano ex cittadino di Montesacro e Pier Paolo Pasolini, celebrati a 50 anni dalla morte e a 100 anni dalla nascita.     Degrado, incuria e carenza nei servizi padroni del nostro territorio. I cinghiali invadono il Municipio da Serpentara a Cinquina. Sfrattati dal loro habitat, si riversano nel verde condominiale e cercano cibo fra i sacchetti dei rifiuti che continuano ad essere ammassati vicino ai cassonetti. Viale Jonio si trasforma in un fiume per la rottura di una tubatura Acea. Piazza Minucciano e via Seggiano, perennemente occupate dalle auto in tripla fila dei genitori davanti alle scuole, si trasformano in maxiparcheggi: circolazione impazzita, autobus e un’ambulanza bloccati, vigili assenti.    Sempre più frequenti furti negli appartamenti, scippi sulle strade e sei farmacie rapinate. L’anno si chiude tristemente con l’omicidio di Colle Salario. Un uomo per una questione condominiale, uccide quattro donne di fronte al bar di via Monte Giberto.

Riccardo De Cataldo

IL QUARTIERE è ANCHE TUO

VUOI DIVENTARE GIORNALISTA?

Se desideri collaborare con “La Quarta Online”, inviaci il tuo curriculum, saremmo ben lieti di risponderti quanto prima.